Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett



Come si fa a recensire un classico considerato uno dei libri migliori per l'infanzia ormai da un secolo? Non si può, anche perché non potrei dire niente di più di quello che dicono gli esperti di letteratura. Quindi in questo post vi dirò i motivi per cui questo libro è da leggere, da recuperare nel caso non l'abbiate ancora fatto e da regalare a tutti i bambini, perché è un testo che tutti dovrebbero avere nella propria libreria.


Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett

Il giardino segreto è un libro  molto semplice, ma allo stesso tempo significativo. La storia è coinvolgente, misteriosa, accattivante e molto sentimentale. Il messaggio è forte e importante, sia per gli adulti, sia per i ragazzi, specialmente in tempi come questi: stare all'aperto, giocare e occuparsi di qualcosa fa bene alla salute; rimanere rintanati in casa, a non fare niente, stesi sul divano può portare a malattie.

Mary e Colin erano due bambini viziati, nullafacenti e cattivi con tutti. Cambiare aria, occuparsi di qualcosa e, soprattutto, passare le giornate all'aperto a far rivivere il giardino li ha cambiati notevolmente: sono diventati più buoni, docili. Il corpo è migliorato, ha preso colore e si è arrotondato. I bambini hanno iniziato a sentirsi più forti, affamati, pieni di energia. Dickon, infatti, è l'esempio di quanto l'attività fisica e lo stare all'aperto faccia bene al nostro corpo: è sempre stato un bambino in salute, forte e che non si ammalava mai.


Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett

Un secondo insegnamento è l'educazione: quando i bambini sono lasciati a loro stessi, non accuditi dai genitori, li porta a essere scontrosi, cattivi, disubbidienti. E peggio succede quando si decide di dargli sempre ragione. Mary e Colin erano due bambini viziati e incontenibili, ma nel momento in cui si sono trovati da soli, con persone che li tenevano testa, sono cambiati, complice anche l'atmosfera e la dinamica della storia del Giardino Segreto.

Da non sottovalutare il messaggio di quanto la tristezza influenza sulla vita delle persone, sia psicologicamente che fisicamente. Colin e il padre erano due persone tristi, disperate, che occupavano la loro mente con pensieri tristi e spaventosi. Quando Colin ha potuto aprire la mente ad altre cose, positive e stimolanti, ha migliorato tantissimo la sua salute psichica, fino a migliorare anche fisicamente. E lo stesso vale anche per il padrone Craven, anche se lo si può vedere solo alla fine del libro.


Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett

La storia è importante anche a livello di amicizia: il gruppo di amici custodisce il segreto del giardino per avere uno spazio tutto loro, dove poter essere sé stessi, senza essere sgridati o allontanati dall'adulto. Insieme imparano un mestiere, a dare vita alle piante, a occuparsi e prendersi cura di qualcosa. Imparano la "magia" della natura, che fa nascere le cose e sorgere il sole. Imparano a lavorare insieme, ad avere rispetto per le piante e gli animali e a volersi bene.

La scrittura è molto semplice e molto coinvolgente, perfetta per i ragazzi. La storia parte con quel velo di mistero tipico di una casa misteriosa dell'800 con più di cento stanze in cui non si può entrate e la storia di un Giardino Segreto la cui chiave è stata sepolta e in cui nessuno entra da dieci anni. I presupposti ideali per attirare l'attenzione dei più piccini. Poi diventa accattivante, con colpi di scena e un pizzico di magia nella seconda parte.


Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett

I personaggi sono pochi, ma perfetti. Dickon, amato da tutti, persone e animali, sarà il primo che vi entrerà nel cuore. Più burbera rimarrà la governante, ma tipico del personaggio del periodo. Impossibile non provare simpatia per Martha e amore incondizionato per Susan Sowerby. Colin e Mary inizialmente risulteranno pesanti e antipatici, ma il cambiamento nel corso della storia ve li farà apprezzare, capire e amare. 

Un libro che consiglio a tutte le età, perché non c'è limite per i libri per l'infanzia: nascondono sempre insegnamenti che valgono dai bambini agli adulti fatti e formati. Innamoratevi di questa storia come si sono innamorate generazioni su generazioni.



*Acquistando il libro tramite questi link io riceverò un piccolo compenso SENZA nessuna spesa da parte tua!




Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett
Editore: Giunti
Traduttore: Giorgio Van Straten 
Uscita: 2015
Ambientazione: Yorkshire, Inghilterra
Genere: Classico, letteratura per l'infanzia
Pagine: 352

Mary è cresciuta dalla sua bambinaia e dalla servitù indiana, diventando una ragazzina insensibile, scorbutica e solitaria. Quando, per un'epidemia di colera, muoiono entrambi i genitori e tutta la servitù, per Mary comincia una nuova vita presso lo zio. Nuovi amici e una sorpresa l'attendono sulla soglia di un segretissimo giardino. I Classici tascabili: una nuova collana che propone ai ragazzi i romanzi più amati e famosi di tutti i tempi insieme a perle da riscoprire. La grafica di copertina, affidata alle mani di Edwin Rhemrev, giovane illustratore olandese, avvicina le giovanissime generazioni a libri intramontabili, troppo spesso ritenuti lontani dall'immaginario contemporaneo. Età di lettura: da 10 anni.

0 Comments

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.