Cosa fare e vedere a Bordeaux


Bordeaux è una cittadina davvero speciale, famosa in tutto il mondo per il suo vino. Ma non bisogna considerarla solo per l'enogastronomia! Ha tantissimo da offrire, infatti si è rivelata una città davvero splendida. Grande il giusto da girarla a piedi, il centro storico è Patrimonio UNESCO dal  2007.

LEGGI ANCHE: QUATTRO GIORNI A PARIGI

Cosa fare e vedere a Bordeaux

Come organizzarsi


QUANTO STARE

Se il vostro obiettivo è visitare solo la città, due/tre giorni sono perfetti, ottimi se volete passare un weekend all'estero. Bordeaux si visita molto bene a pieni e i mezzi di trasporto sono a basso costo. 
Se siete interessati anche a gite fuori dalla città, allora direi che quattro o cinque giorni sono perfetti. Nei primi due vi potrete concentrare al centro città e nei restanti visitare ottimi luoghi di interesse.


COME RAGGIUNGERE IL CENTRO

Bordeaux è facilmente accessibile da ogni parte d'Italia! Ryanair ha ampliato le rotte e ora è possibile raggiungere la città francese da: Bari, Bologna, Lamezia, Milano Bergamo, Napoli, Palermo, Roma Ciampino e Venezia Treviso. I prezzi sono davvero bassi, presi alla giusta occasione si riesce a rimanere ben sotto i 50€ per andata e ritorno!

Raggiungere il centro città dall'aeroporto è molto semplice, in quanto dista solo 12 km. 
  • LINEA 1: la corsa più economica. Il biglietto costa 1,60€ e si può comprare alla macchinetta posta alla fermata. Essendo un autobus di linea, effettua molte fermate durante il percorso, ma in 45 minuti arriverete in centro città
  • NAVETTA: lo Schuttle 30Direct è la navetta che dall'aeroporto arriva fino al centro, precisamente alla stazione Saint Jean in 30 minuti. Il costo del biglietto di andata è 8€ (7 se acquistato online) e se aggiungerete anche il ritorno avrete uno sconto del 10€
In alternativa, potete prenotare il vostro trasferimento privato da e per l'aeroporto di Bordeaux, creando più tempo per il vostro soggiorno presso la splendida cittadina francese.


COME MUOVERSI

Come già ripetuto, a Bordeaux ci si muove molto bene a piedi, raggiungendo i principali punti di interesse in poco tempo. Ma se preferite i mezzi di trasporto, state tranquilli che con davvero pochi euro ve la cavate. La città non dispone di una metropolitana, impossibile da costruire a causa del terreno. Quindi, si sono adoperati a realizzare un'ottima rete di tram che vi portano ovunque vogliate. Il costo del biglietto è di 1,60€ e ha una validità di un'ora. Si possono tranquillamente acquistare in tutte le fermate nell'apposita macchinetta.

Bordeaux City Pass

Si tratta di una card che vi consente numerosi vantaggi:
  • Trasporti gratuiti per 48 o 72 ore
  • entrate gratis nella maggior parte dei musei della città
  • visita guidata della città
  • bustour incluso
  • sconti su altre attrazioni
Il prezzo è  39€ per 48 ore, oppure 46€ per 72 ore

Potete ritirare la tessera nel punto di informazione turistica di Bordeaux in Cours du 30 Juillet al civico 12. Vi verrà consegnata sia la Bordeaux CityPass della durata selezionata sia un opuscolo con tutti i musei, le attrazioni, gli sconti e i vantaggi inclusi. 


Cosa fare e vedere a Bordeaux



Cosa vedere


  • GRAND THEATRE DI BORDEAUX
Insieme a quello di Parigi e di Torino, è considerato uno dei più bei teatri d'opera del mondo. Fu costruito da Victor Luois su commissione di Luigi XVI e venne persino utilizzato per l'Assemblea Nazionale durante gli eventi che Bordeaux sostituiva a Parigi. 


Il palazzo è in stile neoclassico in cui spiccano le 12 colonne corinzie della facciata, sui cui poggiano 12 statue che raffigurano 9 arti e le dee Venere, Giunone e Minerva. 

  • MONUMENTO AI GIRONDINI
Curiosità: in tutta Francia esistono numerose statue dedicate alla Rivoluzione Francese. A Bordeaux ne esiste una dedicata alle sue vittime. Non lontano dal Palazzo dell'Opera, potrete raggiungere Place des Quinconces e ammirare la fontana e la statua dedicata ai Girondini deceduti durante il Regime di Terrore.

 

  • GARONNE
Scendendo Place des Quinconces verso il fiume, questo è il luogo perfetto per fare una passeggiata lungo la Garonne in direzione centro città. Romantico è anche passeggiare di sera, con i vari locali e negozi, ma anche di giorno fa un bell'effetto.


  • PLACE DE LA BOURSE
Il simbolo della città, è famosa per i suoi palazzi e per lo specchio d'acqua posto di fronte, il Miroir d'eau. Si tratta dello specchio d'acqua artificiale più grande d'Europa, costruito nel 2006, alto due centimetri. La piazza, rispecchiata nell'acqua aumenta il suo splendore. Dalla primavera fino in estate, diversi spruzzi d'acqua vengono generati dalla fontana, facendolo diventare una vera attrazione, non solo per i turisti, ma anche per i francesi stessi. 


I palazzi principali sono due: quello del Commercio, da cui prende il nome la piazza, e il Museo delle Dogane, il quale racconta la storia del commercio di Bordeaux. Il suo nome originale era Piazza Reale in onore dei Re di Francia, quando venne costruita nel 1749. In origine, al centro era eretta una statua del sovrano che fu distrutta ai tempi della Rivoluzione (richiamando la piazza "della Libertà") e fu sostituita da una fontana con tre figure femmili: Garonna, Gironda e Gordogna.


  • PIAZZA DEL PARLAMENTO
Fu costruita nel 1760 per ospitare il Mercato Reale e il nome prese dal Parlamento che sorgeva in questo luogo dal 1451 al 1790. La fontana che si trova al centro fu introdotta nel 1865 a opera dell'architetto bordano Luois Michel Garros. Attualmente è un punto di incontro per turisti e giovani per i numerosi locali e ristoranti disposti tutt'intorno alla piazza.


  • TOUR LEY BERLAND
Questa torre, costruita nella metà del 1400, doveva in origine essere il campanile della cattedrale. A causa del cedimento della chiesa dovuto al terreno paludoso, le due strutture furono costruite separatamente. Oggi è possibile salire in cima e ammirare la città dall'alto.


Quando: tutti i giorni, chiuso nei festivi
Quanto: intero 6€ | ridotto 5€ | gratis con City Pass | PRENOTA QUI IL BIGLIETTO

  • CATTEDRALE DI BORDEAUX
Una meravigliosa struttura in stile romanico, è uno dei principali siti di interesse della città. La sua costruzione fu tutt'altro che semplice: i lavori iniziarono nel XII secolo ma si protrassero per 400 anni, fino a essere consacrata da Papa Urbano I nel 1096. La Cattedrale fa parte delle tappe del Cammino di Compostela, in quanto si trova sulla via Turonensis, uno dei cammini verso Compostela.

 

  • SAINT MICHEL
Si tratta della più grande chiesa parrocchiale di Bordeaux, risalente al 1350. La sua torre, alta 114 metri è tra le più alte della Francia. Anche questo luogo di culto è segnato tra le tappe del Cammino di Compostela. La piazzetta è ricca di bar e ristoranti, ottima per una pausa pranzo o per aperitivi.

 

  • PORTA DELLA GLOSSE CLOCHE
Fu costruita nel Xi secolo sui resti della Porta di Sant'Eligio (o San Giacomo), da cui passavano i pellegrini diretti a Santiago de Compostela. Attualmente è uno dei principali monumenti della città ed è possibile entrare: al suo interno si trova un piccolo museo e, al piano superiore, la vista sulla Garonne.


Quando: da ottobre a maggio aperta solo il sabato dalle 14.00 alle 17.00 | da giugno a settembre aperta tutti i giorni dalle 13.00 alle 19.00
Quanto: 2€


  • PONT DE PIERRE
Questo ponte fu voluto da Napoleone e costruito tra il 1810 e il 1822. Sorretto da 16 pilastri e 17 archi, su ogni medaglione posizionato in ogni arco è raffigurato il volto di Napoleone. Rimane uno dei ponti più affascinanti di Bordeaux.



Cosa fare e vedere a Bordeaux
Dintorni


Cosa fare e vedere a Bordeaux
Ti è piaciuto l'articolo? Pinnalo!

 


0 Comments

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.