Perché fare l'Erasmus e vivere l'esperienza più incredibile della tua vita

by - settembre 09, 2019


Da quando ho partecipato allo scambio Erasmus+ con l'Università, non ho fatto altro che consigliare agli altri di vivere un'esperienza del genere. L'Erasmus non è solo studiare all'estero, ma vivere un'esperienza così incredibile da ricordarsela per tutta la vita, probabilmente una delle esperienze uniche che potrai vivere.


Perché andare in Erasmus?
Ci sono tanti motivi per farlo e io ve li racconterò tutti sperando che possano influenzarvi. E me lo auguro perché non scherzo e non esagero quando dico che è un'esperienza che bisogna fare una volta nella vita se sei universitario.


  • Fa curriculum

Partiamo dalle cose più tecniche. Diciamo che l'esperienza all'estero da un punto in più al tuo curriculum. L'esperienza all'estero di permette di acquisire un maggiore dinamismo e versatilità nel lavoro. In un contesto lavorativo che accoglie sempre di più persone provenienti da tutto il mondo queste caratteristiche le ricerca sempre. Quindi, ottimo punto per il futuro lavorativo!


  • Si impara una nuova lingua
Questo è sempre un valore aggiunto. Non si tratta di imparare una lingua straniera come a scuola, ma di padroneggiarla. Sarà inevitabile! Per forza di cose nel nuovo Paese dovrai esprimerti nella lingua locale per chiedere indicazioni, fare la spesa, ordinare qualcosa al bar. Imparare una lingua straniera non è solo un fatto positivo per la carriera lavorativa, ma anche la persona: allarga lo schema cognitivo e porta a sviluppare un pensiero divergente. E poi ragazzi, pensare in un'altra lingua ha dell'incredibile!

  • Conosci persone da tutto il mondo
L'Erasmus ti permetterà di incontrare persone che vengono da ogni parte della Terra. Formerai il tuo gruppo che sarà la tua famiglia per tutto il tempo dell'esperienza, saranno i tuoi compagni di avventura ogni giorno. Capirai che, nonostante si provenga da Paesi diversi, siamo tutti ragazzi, con i propri sogni e speranze per il futuro, con la voglia di condividere la propria gioia e curiosità e la voglia di sperimentare sempre cose nuove. Vivrai momenti incredibili insieme a loro.

  • Imparerai ad accettare le diversità
Ricollegato sempre al discorso precedente, conoscere persone nuove, con le loro abitudini e la loro cultura, ti permetterà di entrare in contatto con situazioni diverse da quelle a cui sei sempre stato abituato: nuovi profumi, gusti, modi di vivere. Questo ti aiuterà a capire e a interiorizzare il concetto che non siamo tutti uguali, ma siamo speciali nelle nostre diversità ed è importante accettare e rispettare quelle degli altri. Uno degli scopri del Progetto Erasmus+



  • Esplorerai posti nuovi e meravigliosi
Durante il tuo soggiorno nel nuovo Paese avrai l'opportunità di viaggiare e scoprire posti nuovi, anche incredibili! Avrai l'opportunità di girare le città, visitare posti che non avresti considerato, scoprirai cose che non ti aspetteresti mai. La fortuna di essere uno studente Erasmus ti darà l'accesso a pacchetti a basso costo che ti permetteranno di fare gite vicino alla città, ma anche viaggi in città distati, spesso anche in Stati vicini!

  • Sarai libero
Nel nuovo Stato sarai da solo, non dovrai rendere conto a nessuno. Potrai dormire fino all'ora che vuoi, decidere di uscire quando e come vuoi, non dovrai avvisare nessuno se rientri tardi o se decidi di cenare fuori. Deciderai tu per te stesso e avrai la libertà di fare nuove esperienze e fare, in pratica, quello che vuoi senza essere condizionato. Un po' come costruirsi una nuova vita daccapo, sarai libero di essere chi vuoi.


  • Ti farà crescere
Inevitabile crescere durante un'esperienza del genere. Lascerai casa tua, la tua famiglia e i tuoi amici, le tue abitudini e sarai catapultato in un posto nuovo dove dovrai cavartela da solo. È un grande passo, ma utile e formativo, perché ti permetterà di conoscere prima di tutto te stesso, le tue capacità e i tuoi limiti. Sarà una sfida contro te stesso e ne uscirai vincitore. Ogni esperienza, bella e brutta, sarà un tesoro che ti porterai dentro e che ti insegnerà qualcosa che ti rimarrà impresso per tutta la vita.

  • Ti cambia la vita
Quando tornerai non sarai la stessa persona che eri quando sei partito. Nel frattempo sei cambiato, maturato, sarai una persona nuova, cresciuta, una persona che ha vissuto. Porterai con te l'esperienza Erasmus come qualcosa di prezioso, una vita parallela, un sogno durato qualche mese, ma che ha lasciato un segno indelebile dentro di te. Avrai vissuto l'incredibile, l'impossibile, che forse al ritorno ti sembrerà quasi incredibile di averlo fatto davvero. Ma è successo davvero? Spesso me lo chiedo ancora. Ma l'esperienza Erasmus ti lascerà una forza dentro con la quale sarai capace di affrontare qualsiasi cosa.


Raccontare l'esperienza Erasmus a chi non c'è mai stato è sempre difficile, non riuscirà mai a capire davvero quello che abbiamo vissuto. Ma anche raccontare quello che ho vissuto durante il mio soggiorno ai miei amici e parenti è stato strano e difficile. "Com'è andato l'Erasmus?" è stata la domanda fissa per il mese successivo al ritorno, ma io non ho mai saputo rispondere. Come fai a dire in poche parole l'incredibile che hai vissuto in sei mesi? Solo chi era con te, chi ha vissuto i momenti con te potrà capirti davvero. E questo l'ho constatato qualche tempo dopo ritrovandomi con i miei compagni d'avventura in una rimpatriata: solo noi riusciamo a capirci, perché l'abbiamo vissuto insieme.

Porto la mia esperienza Erasmus nel cuore e spesso passa per i miei pensieri. Con queste mie ragioni sul perché andare in Erasmus possa convincere anche voi ad andare, ad azzardare a fare questo passo grande, perché non scherzo e non esagero quando dico che l'Erasmus è davvero incredibile. Provare per capire e non lo dimenticherete mai.




ⓒ Pictures by pexels.com

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.