Animali Fantastici e dove trovarli di JK Rowling

by - aprile 17, 2019


New York è un mio sogno nel cassetto da tanto tempo. Alessandra Giavazzi, nel suo blog, vi parla della sua esperienza nella Grande Mela, davvero indimenticabile! Mentre continuiamo a sognare di passeggiare per le vie di Manhattan con un bicchiere di Starbucks in mano, io vi lascio la recensione di un libro ambientato in una New York un po' magica.

Avete indovinato? Si tratta di Animali Fantastici e dove trovarli, la screenplay a cura di JK Rowling. Tutti conosciamo il mondo di Harry Potter ed è stata un'emozione quando è uscita la notizia di una nuova saga proveniente da quel mondo fantastico, anche senza i protagonisti che tutti conosciamo. Newt Scamander va alla ricerca degli animali fantastici per studiarli, conoscerli, aiutarli. Vuole far capire al mondo magico che non sono pericolosi e che vanno salvaguardati.

Approda a New York con l'obiettivo di liberare il suo Thunderbird in Arizona, ma la sua breve sosta si allunga dopo aver perso l'occasione di obliviare un babbano, o nomag come sono abituati a chiamarli i magici newyorkesi, che ha assistito ad un paio di sue magie. Il problema è stato che ad averlo visto è stata la ex auror Tina Goldstein, la quale, mossa da buone intenzioni, mette un po' i bastoni tra le ruote al nostro mago. Inoltre, strani eventi stanno accadendo per la città e il Ministero della magia non sa contro cosa sta combattendo. Chi ci sarà dietro questi misteri?

Chiunque abbia visto il film sa rispondere a questa domanda, chi non lo sa lo invito a guardare il film perché è davvero magnifico. Se volete prima approcciarvi al libro consiglio anche questo. Premessa: non è un romanzo! Si tratta di una screenplay, cioè il copione del film. Quindi non troverete pagine piene di descrizioni, stati d'animo ed emozioni, ma le battute dei nostri protagonisti e qualche parola sull'ambientazione in cui si sta svolgendo la scena.

Dopo aver letto Harry Potter e la Maledizione dell'Erede, non sapevo cosa dire su questo nuovo genere di libri, ma ora mi devo ricredere. L'ho apprezzato davvero tanto. Semplice e veloce da leggere, è un po' come ritornare di fronte allo schermo e vivere le avventure con i protagonisti. Consiglio comunque di leggerlo dopo aver visto il film perché potrete avere in mente le scene più chiaramente, ma anche senza averlo avuto non avrete difficoltà nel comprendere la storia.

Per i grandi Potterhead amanti del mondo fantastico creato da quella grande donna di JK Rowling questo libro non può mancare dalla vostra libreria, il posto di fianco alla saga del maghetto più famoso del mondo è lì che lo aspetta. Qualcuno che ha letto il libro vuole condividere la sua opinione nei commenti? Sono curiosa di sapere cosa ne pensate!


Animali Fantastici e dove trovarli di JK Rowling
Editore: Salani
Traduttrice: Silvia Piraccini
Uscita: 16 Gennaio 2017
Genere: Fantasy
Pagine: 278
Prezzo: Cop rigida 14,36€* | eBook 08,99€*

Siamo nell'anno 1926 nella città di New York: un tempo e un luogo in cui le vicende di un manipolo di persone – e creature – determineranno il destino di molti. Tra questi spiccano: Newt Scamander, il primo (e forse unico) Magizoologo, la cui lotta per la protezione delle creature magiche del mondo prende una piega preoccupante quando alcuni tra i più, potremmo dire, spaventevoli animali da lui accuditi scappano in città. Tina Goldstein, una giovane (ex) Auror americana, impiegata al Ministero della Magia degli U.S.A., che vuole disperatamente riscattarsi da un incidente dovuto a uno scatto d'ira, e sicura che il movimento puritano antimagia Second Salem sia covo non solo di pregiudizi, ma del Male stesso. Queenie Goldstein, la bella e impertinente sorella di Tina, capace di leggere nel pensiero. E Jacob Kowalski, un veterano (e No-Mag), che vuole solo aprire una pasticceria per poter vendere i suoi amati babà. Gli appassionati della geniale fantasia di J.K. Rowling riconosceranno in ogni pagina il suo umorismo, la sua incredibile creazione di un universo magico, e la sua profonda empatia e comprensione verso ogni tipo di persona (dotata o meno di bacchetta magica). Nomi quali Silente e Grindelwald fanno da ponte tra questa storia e quelle di Harry Potter, e i lettori saranno felici di entrare in contatto con una nuova e persino più approfondita comprensione del mondo che ha ereditato. Ma questa è un'avventura che vive di vita propria, e che vi lascerà senza fiato.



* Sostieni La Viaggialettrice! Acquista il libro clicando sul link e io riceverò un piccolo compenso senza nessuna spesa da parte tua!

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.