Non era vero di Clare Mackintosh

by - marzo 28, 2019


Ho deciso di leggere questo libro a occhi chiusi. Ho avuto il piacere di conoscere Clare Mackintosh con il libro So tutto di te, uscito all'inizio del 2018 e mi sono innamorata della sua scrittura. Quanta suspance, quanti colpi di scena. Non potevo evitare di leggere il suo nuovo romanzo, che mi ha confermato l'amore per questa mia autrice.

In questa storia ci spostiamo nel sud dell'Inghilterra, precisamente a Eastbourne, vicino a Brighton. Una giovane Anna è in balia delle emozioni, con una figlia appena nata da accudire e un lavoro psicologico da fare per accettare il suicidio dei genitori, uno a sette mesi di distanza dall'altro. Andava tutto abbastanza bene, finché il giorno dell'anniversario della morte della madre, Anna riceve per posta un biglietto, un biglietto crudele:
Suicidio. Ne sei proprio sicura?
Panico, ansia, terrore. Anna mette in dubbio tutto quello che è successo. Ma una parte di sé è sollevata. Lei non ha mai creduto che sua madre fosse stata capace di uccidersi. Lei, così forte, combattiva. Qualcuno deve averla uccisa per forza.

Anna lotta per riaprire il caso, per scovare il colpevole, e l'unico a credere a questa sua assurda convinzione è il poliziotto Mackenzie, ormai in pensione. Murray, vecchia scuola, con una carriera magnifica alle spalle, ha sempre sostenuto che nel risolvere i casi ci voglia anche un pizzico di intuizione. Inizia a investigare sotto banco per cercare di dare le giuste risposte una volta per tutte.
Una storia davvero incredibile. Claire si è superata questa volta. Non avete idea di quante volte mi si è contorto lo stomaco mentre leggevo. Occhi stralunati, incollati alle pagine, impossibile appoggiare il libro per continuare più tardi: ecco alcune dei comportamenti che ha sviluppato in me questa lettura.

Colpi di scena inimmaginabili, la Mackintosh ha il potere di convincerti di tutto quello che sta realmente succedendo, fino a sbatterti in faccia la verità che non più non sconvolgerti nel profondo. La scrittura è semplice e di facile intuizione, ogni evento è inserito al punto giusto per sorprendere. Adoro il suo stile, è in grado di suscitare mille emozioni anche solo per un capitolo. Clare ti rapisce, non c'è niente da fare.

Ho adorato tutti i personaggi. Anna, per la sua giovane età, è estremamente intraprendente. Ha una forza dentro che non tutti sarebbero stati in grado di trovare, specialmente quando hanno una bambina di due mesi di cui occuparsi. Murray Mackenzie penso sia il personaggio che mi ha conquistata di più. Dolce, sensibile, un temperamento da invidiare, specialmente nella gestione dei suoi problemi familiari. Il fatto che la storia sia descritta secondo i loro due punti di vista acquista ancora più punti, amo conoscere ogni tratto della vicenda e dei personaggi.

Un ottimo thriller che non può non coinvolgervi al 100%. Assolutamente consigliato a chi ama gli intrighi, i misteri e suspance esagerate. In questo senso, Clare Mackintosh è una certezza.

 
Non era vero di Clare Mackintosh

EditoreDea Planeta Libri
Traduttore: Chiara Brovelli
Uscita: 12 Febbraio 2019
AmbientazioneEastbourne, Inghilterra
Genere: Giallo, thriller
Pagine: 424 Prezzo: eBook 9,99€* | Cop. rigida 14,45€*

Puoi vivere una bugia. Oppure cercare la verità a ogni costo. “Suicidio. Ne sei proprio sicura?”
È un biglietto con queste parole a sconvolgere ancora una volta l’esistenza di Anna, reduce dalla doppia morte, a pochi mesi di distanza, prima del padre e poi della madre. Ma se la polizia non ha mai avuto dubbi nel classificare come suicidio quel duplice volo sulle rocce a picco e le acque agitate di Beachy Head, Anna non sa darsi pace. Il solo a darle ascolto è Murray Mackenzie, agente in pensione che alla cura della moglie malata alterna il servizio come volontario presso la Centrale. All’insaputa dei colleghi, Mackenzie si mette a caccia di indizi in grado di dare sostanza ai dubbi di Anna. Perché non esistono storie senza ambiguità e doppi fondi, né famiglie senza segreti. Maestra riconosciuta del twist che non ti aspetti, Clare Mackintosh torna con un nuovo, appassionante romanzo dove nulla, ma proprio nulla, è come sembra. A dimostrare perché, con oltre due milioni di copie vendute, è oggi tradotta in tutto il mondo e acclamata da colleghe come Paula Hawkins, Fiona Barton, Jojo Moyes e Shari Lapena.


Clare Mackintosh ha lasciato la professione di poliziotta per dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Il suo romanzo d’esordio, Scritto sulla sabbia, ha dominato le classifiche internazionali per mesi, collocandola di diritto tra le nuove protagoniste della psychological suspense. Tradotta e premiata in tutto il mondo, ha vinto, tra gli altri, il prestigioso Theakston Old Peculier Award, sbaragliando anche J.K. Rowling.


Prodotto fornito da: DeA Planeta Libri
* Sostieni La Libreria di Beb! Compra il libro cliccando sul link, in questo modo io riceverò un piccolo compenso senza nessuna spesa da parte tua!

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.