Annabelle di Lina Bengtsdotter

by - febbraio 13, 2019

92e1d-pexels-photo-531321

Svezia. Una notte come tante, ma non per tutti. Nel piccolo e tranquillo paese di Gullspång sparisce una diciassettenne. Il fatto manda nel panico tutti gli abitanti del paese, non abituati a eventi come quello. Dove sei Annabelle?

Devo ricordarmi più spesso che i gialli mi piacciono davvero tanto, grazie a questa storia ho avuto l'ennesima conferma. Charlie è una trentacinquenne single e una vita abbastanza squilibrata, ma la migliore poliziotta del suo dipartimento di Stoccolma. Stava rientrando dall'ennesima notte brava quando il capo la chiama e le comunica che verrà spedita a Gullspång per seguire le indagini della ragazza scomparsa.

Un colpo al cuore, un'improvvisa voglia di scappare lontano. Quella sensazione che ti invade quando vieni costretta a dover affrontare il tuo passato quando sono 20 anni che cerchi di evitarlo. Esatto, la nostra Charlie è originaria di Gullspång, dal quale è scappata anni fa per ricostruirsi una vita.

Il libro non si concentra solo sulla sparizione di Annabelle, ma ripercorre la vita di Charlie di sua madre in quel piccolo paese dimenticato. Alcol e fumo sono presenti in abbondanza, amicizie forti e promesse non mantenute, corse tra i boschi e tuffi nel lago. Tre vicende che si intrecciano le une alle altre fino a tessere la tela della trama.

Lina Bengtsdotter scrive davvero bene. La suspance è al punto giusto, così come i diversi spazi temporali che viaggiano tra il presente, la notte della scomparsa e il tempo in cui la mamma di Charlie era bambina. Segreti, tanti segreti che vengono a galla appena Charlie mette piedi a Gullspång. Segreti legati al mistero della ragazza scomparsa e segreti che portano tante risposte alle domande assopite della nostra protagonista.

Se volete un bel giallo con un bel mix di thriller questo libro fa proprio al caso vostro! Quando l'ho iniziato non ho potuto più appoggiarlo, tanto che in due giorni me lo sono divorato, e non sto scherzando. Ringrazio tanto DeA Planeta Libri per la copia!
 

Annabelle di Lina Bengtsdotter

8d105-unnamedEditore: DeA Planeta 
Traduttore: Barbara Fagnoni 
Serie: Charlie Langer #1 
Uscita: 22 Gennaio 2019
Ambientazione: Gullspång, Svezia
Genere: Giallo, thriller 
Pagine: 320 
Prezzo: Cop. rigida 14,45€* | eBook 9,99€*

A volte tornare è l’unico modo per chiudere con il passato.
Avere diciassette anni. Rubare il vestito celeste alla mamma per andare a una festa. E poi sparire nel nulla. Annabelle svanisce così, senza un motivo e in apparenza senza lasciare traccia. La famiglia, gli amici, i vicini: nessuno nella piccola comunità di Gullspång, sprofondata tra le fitte foreste di Svezia, sembra in grado di fornire elementi su quanto accaduto quel venerdì notte. Al padre, che invano esce a cercarla per la campagna, e alla madre, consumata dall’angoscia e dal senso di colpa, non resta che affidarsi agli agenti della Polizia criminale che da Stoccolma giungono a prendere in mano le indagini. Per l’agente Charline Lager, però, scoprire chi era Annabelle e cosa le è successo non significa solo affrontare un caso tra i più delicati e complessi di sempre. Perché un passato come il suo non si cancella. E perché Gullspång – le casette uguali, le acque fredde del lago, l’emporio abbandonato e i segreti che nasconde – non è un posto qualunque, ma il suo posto, quello che si porta scolpito dentro e dal quale fuggire è semplicemente impossibile. Folgorante esordio da oltre 100.000 copie solamente in patria, Annabelle è un thriller dall’anima autenticamente scandinava, con al centro una protagonista difficile da dimenticare. Un romanzo che ha stregato lettori e critica, in corso di traduzione in 20 paesi, finalista del premio al Miglior Romanzo dell'anno in Svezia e premiato come Miglior Esordio dell'anno dalla giuria del Crimetime Specsaver Award.
 

* Sostieni Storie di Beb! Acquista il libro cliccando sul link, in questo modo io riceverò un piccolo compenso senza nessuna spesa da parte tua per comprare nuovi libri da recensire!

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.