Museo del Louvre: come organizzare bene la tua visita

by - gennaio 09, 2019


Il Museo del Louvre è forse il più grande e famoso museo al mondo. Al suo interno sono conservate più di 300.000 opere d'arte che vanno dai popoli antichi fino all'età moderna. Il Palazzo, grande 160.000 metri quadrati, era originariamente dimora della famiglia reale, finché la nobiltà si è trasferita alla regga di Versailles. Da quel momento, l'edificio ha iniziato il suo percorso di conservatore di opere fino a diventare il museo più importante al mondo.

Per visitare ogni sala del palazzo occorrerebbero tre giorni interi. Si parte dalla storia antica fino ai dipinti e le sculture dell'età moderna. Il museo è composto di 5 piani in totale, partendo dal -2 fino al 2 piano. In questo post vi illustrerò la struttura, le sale e qualche consiglio per organizzare la vostra visita.



Come arrivare al museo

Partendo dalle cose basi, il Museo del Louvre si trova in Place du Palais Royal.
La fermata della metro è Palais-Royal - Musée du Louvre, prendendo la Linea 1 o la Linea 7. Il bello di questa stazione è che già ti fa pregustare la visita al museo, offrendo copie di sculture famose come la Venere di Milo e altre opere di epoca egizia.
Potete arrivare anche con l'autobus prendendo una di queste linee: 21, 24, 27, 39, 48, 68, 69, 72, 81 e 95.



Orari e prezzi

Il museo è aperto tutto l'anno, escluso il martedì, giorno di chiusura.
Il lunedì, giovedì, sabato e domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Il mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 21.45.

I prezzi per gli adulti sono di 15€
I giovani fino ai 18 anni e i cittadini UE fino ai 25 anni hanno l'ingresso gratuito.
Anche con la Paris Pass e la Paris Museum Pass* potete entrare gratuitamente.

Il mio consiglio è quello di prenotare la visita online per evitare file alla cassa, specialmente se la vostra visita è durante un periodo festivo. La affluenza è tantissima e rischiate di perdere tutta la mattina in fila. I biglietti si acquistano sul sito del museo.

Un altro consiglio che vi do è di acquistare l'audio guida, uno perché io la consiglio sempre, due perché è interattiva. Il museo da a disposizione un Nintendo 3DS che vi accompagnerà per tutto il palazzo, consigliandovi percorsi, raccontandovi la storia delle sale e dando informazioni sulle opere d'arte più famose. In più ha una mappa del palazzo, quindi sarà impossibile perdersi. Noi l'abbiamo acqustata la mattina stessa all'ufficio informazioni al prezzo di 5€ cada uno.

* Non posso darvi maggiori informazioni per queste card, in quanto io non ne ho usufruito. 



I piani del museo

-2. Hall Napoleón
Questo è il piano che si trova sotto la piramide. 
  • Ala Denon: in questa parte troverete tutti i reperti delle città antiche, dai popoli della Mesopotamia all'impero Romano e altri manufatti provenienti dall'Africa
  • Ala Richelieu: questa parte conserva qualche dipinto italiano, spagnolo e francese del XIV secolo, oltre agli appartamenti di Napoleone II
  • Ala Sully: qui troverete pittura e disegni francesi dal XVII secolo, qualche altro manufatto dal mondo arabo antico e la storia del Louvre
-1. Mezzanino
Questa parte è molto ben collegata alla -2, continuando con la storia del Louvre, mostrando vecchie mura e fossato, e la parte del Louvre nell'epoca medievale.

Tra le altre sale: antichità dell'Islam, Sculture, Antichità egizie, Impero Romano d'Oriente, Egitto Copto.

In questa parte del museo ci sono anche le sale dell'esposizione temporanea.


0. Pianterreno
Questa parte è dedicata ai popoli antichi e a parer mio è tra le più interessanti (ma io sono di parte)

Si parte con la zona delle sculture, proseguendo per le antichità orientali, antichità egizie, antichità etrusche, greche e romane, fino alle arti dell'Africa, Asia e Americhe.

Tra le opere più famose: Venere di Milo, Schiavo morente, Codice di Hammurabi, Amore e Psyche



1. Dipinti
Questa è la parte del museo più affollata del museo perché ospita i dipinti fino all'età moderna dei pittori più famosi del mondo.

La parte iniziale ospita ancora qualche altro reperto delle antichità greche, etrusche e romane, terminando con la famosa Nike di Samotracia che sovrasta una delle scalinate d'ingresso. 

Si arriva poi alla parte dei dipinti, da quelli francesi a quelli spagnoli, fino ai grandi dipinti italiani. È qui che troverete conservati i dipinti del grande Leonardo Da Vinci, tra cui il più famoso: La Gioconda. È il quadro più famoso al mondo quindi aspettatevi grande massa di fronte al quadro e fila per vederlo. 

Tra gli altri dipinti: Le nozze di Cana, L'incoronazione di Napoleone, La zattera della Medusa, La libertà che guida il popolo, Il giuramento degli Orazi, La barca di Dante.



2. Dipinti francesi
L'ultimo piano racchiude altri famosi dipinti francesi, oltre che qualche opera germanica olandese, svizzera e fiamminga. 

Tra le opere che potrete trovare: La merlettaia, il Presunto ritratto di Gabrielle d'Estrées e sua sorella, La Madonna del cancelliere Rolin, Il Baro, Il bagno turco.


La mia esperienza al Louvre

Noi ci siamo presi una giornata intera da passare dentro al Louvre, arrivando a fare una visita di 7 ore. Devo dire che, a differenza di altri musei che dopo un po' mi hanno stancato, non mi ha per nulla pesato una visita così lunga. Il Louvre è il museo più bello in cui io sia stata.

La mia visita è partita la mattina alle ore 10 e fino all'ora di pranzo abbiamo girovagato tra le sale dei piani -1, -2 e pian terreno.

Il pranzo l'abbiamo fatto nel bar del museo, anche se me lo aspettavo un po' più ricco. Fortuna che la fila era tanta e ho avuto molto tempo per pensare, perché non c'era nulla di interessante. Alla fine ho optato per una quiche broccoli e zucca.


La seconda parte della visita l'abbiamo dedicata alla parte delle sculture e ai dipinti italiani. In queste due zone abbiamo trascorso la maggior parte del tempo perché, a parer mio, sono le più belle e interessanti. Avendo studiato storia dell'arte c'erano praticamente tutte le opere che ho studiato.

Poi era da anni che sognavo di vedere Psyche risvegliata dal bacio di Amore, realizzata da Canova. Emozioni uniche, così come tra i dipinti. Non mi sarei mai aspettata quadri grandi come pareti immense, quasi fossero schermi del cinema. Incredibile quanta meraviglia realizzassero con tela e pennelli. 

Voi siete mai stati al Louvre? Raccontatemi la vostra esperienza e condividete i vostri consigli!

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.