Harry Potter Exhibition 2018

by - giugno 07, 2018


La Harry Potter: The Exhibition arriva in Italia per la 18° tappa, un viaggio che ha iniziato nel 2009 in giro per il mondo, in collaborazione con la Warner Bros. Consumer Products e Global Experience Specialists. Potrete avere l'occasione di visitarla fino al 9 settembre!

La mostra, allestita alla Fabbrica del Vapore di Milano vi permetterà di immergervi tra i costumi e gli oggetti di scena utilizzati dagli attori durante le riprese. Le stanze sono 9 nelle quali vi sembrerà di entrare dentro il castello.

Una volta entrati ci sarà la possibilità di scattare una foto per la quale sceglierete lo sfondo che vi piace di più: l'Hogwats Express, la Sala Grande, i Giardini di Hogwats... quello che volete! Se, invece come me, non siete interessate passate avanti, ad aspettare all'entrata del portone della Sala Grande, che il Cappello Parlante sia pronto ad accogliervi e smistarvi nelle vostre case!

Il mio lato buono ha permesso che partecipassero allo smistamento i bambini presenti nel mio gruppo (tutti in Grifondoro, che banalità!) ma avevo una voglia enorme di essere smistata nella mia amata Tassorosso! Comunque, terminata la cerimonia dello smistamento si avanzerà nella stazione dell'Hogwarts Express, con l'enorme locomotiva e il binario 9 e tre quarti!

In seguito iniziano le sale: come prima sala abbiamo il dormitorio di Grifondoro. Si parte con Hermione e la teca con i suoi oggetti, dalla bacchetta alla borsa estendibile dell'ultimo film, ai vestiti indossati durante il quinto episodio, insieme a quelli di Ginny, Luna e Neville. Poi si passa a Ron, con il suo letto a baldacchino, la divisa scolastica e i suoi accessori, fino a Harry, anche lui con il letto a baldacchino, la bacchetta, gli occhiali, ecc. E non perdetevi l'uovo di drago d'oro!

In seguito abbiamo le aule! In questo corridoio sono esposti tutti gli abiti indossati dai professori con i relativi oggetti: Piton, Allock, Umbridge, Sprout... ci sono proprio tutti! E alla fine del giro trovate il primo gioco interattivo della mostra: tirare fuori le mandragore dai vasi, attenzione che urlano davvero!
A seguire abbiamo la sezione del Quidditch, con le divise delle squadre, ma non solo quelle di Grifondoro, Tassorosso e Serpeverde, anche le divise delle squadre Irlandese e Bulgara della Coppa del Mondo di Quidditch del quarto film! Anche qui incontriamo un gioco, cioè fare canestro in uno dei tre cerchi con la Pluffa. Ehi, io ci sono riuscita!

Procedendo arriviamo alla casa di Hagrid! Ad accogliervi ci sarà Fierobecco e gli abiti indossati da Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson nel terzo film quando salvano l'ippogrifo e Sirius Black. Nella capanna di Hagrid ci si può sedere sull'enorme poltrona, ci stanno anche tre persone!

Procedendo si arriva alle stanze oscure. Ci sarà la teca degli Horcrux, gli abiti dei mangiamore e l'abito di Voldemort! Così buio e tenebroso da far venire i brividi,
Ma poi arriva il bello: si arriva al Ballo del Ceppo! Qui incontriamo tutti gli oggetti e abiti indossati durante le riprese del quarto film: dai costumi dei personaggi ospiti di Fleur e Krum, alla Coppa del Torneo Tre Magi, meravigliosa!, agli abiti eleganti del Ballo del Ceppo indossati dai nostri protagonisti! 



Si arriva verso la fine con la spada di Grifondoro e gli abiti di Harry, Ron, Hermione e Neville durante l'ultimo capitolo della saga. Alla fine del giro c'è la possibilità di fare una seconda foto, questa volta per il cartello Warning. Gli addetti possono fornirti bacchetta, tunica e sciarpa e tu puoi farti la foto che vuoi; al termine di tutto troviamo in negozio nel quale potrete comprare tutti i gadget che volete della nostra saga preferita!

Cosa ne penso della mostra? Forse mi aspettavo un po' di più. Certo, è stato bellissimo poter ammirare tutti gli oggetti e i vestiti di scena! In particolare le divise del Quidditch e il Ballo del Ceppo sono state le sale che mi sono piaciute di più. Però mi aspettavo altro, magari qualche gioco in più, qualcosa di più interattivo. 20€ per me sono anche troppi, capisco che si paghi il marchio e che è Harry Potter, ma si poteva fare anche qualcosina in meno per quello che è. Anche i prezzi del negozio sono esorbitanti, non ho fatto caso a tutti gli articoli, ma volevo prendermi la sciarpa di Tassorosso e non è nemmeno quella originale, non c'è il logo! E le foto non ne parliamo, costano più della mostra!

Comunque, escluso queste poche cose, è una mostra carina e sicuramente interessante. Gli amanti di Harry Potter non possono perdersi questa opportunità di vedere dal vivo tutti questi oggetti utilizzati durante le riprese. Di sicuro è un bella occasione per entrare nel magico mondo di Harry Potter, il sogno di ogni Potterhead! L'ambientazione è perfetta, niente da dire!

Poi, io avendo l'occasione di andare il primo giorno, e per una botta di fortuna che, ragazzi, ogni tanto ci vuole, ho potuto incontrare loro, i gemelli Phelps! Per la prima volta incontravo un personaggio famoso e pure due membri del cast di Harry Potter! Non smettevo di tremare e confesso che ancora non ci credo, se non fosse per le foto e l'autografo di James penserei davvero che si sia trattato di un sogno. Peccato non avere disponibile il video del taglio del nastro, ma ci accontentiamo :D


Comunque, io vi dico: andateci! Per una volta che si organizza qualcosa di ufficiale di Harry Potter in Italia non si può rinunciare! Per comprare i biglietti potete andare sul sito ufficiale o su ticket one! Lì troverete anche tutte le informazioni!

You May Also Like

2 commenti

  1. Anche io volevo andarci, anche se vorrei aspettare la fine - per evitare code e caldo milanese!
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La coda è molto scorrevole perché fanno entrare in tot in base a quale orario hai prenotato la visita :)
      Comunque l 'importante è andarci! Fammi sapere poi cosa ne pensi❤

      Elimina

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.