Il segreto della bambina sulla scogliera di Lucinda Riley

by - maggio 31, 2018

 
Il romanzo è ben scritto, la scrittura della Riley non è per niente pesante nonostante le numerose pagine, ti tiene incollata alle parole con l'ansia di sapere come andrà a finire questa storia. La trama della storia è davvero carina e la scrittrice è stata in grado di scrivere un bel romanzo misterioso con flashback di vicende accadute indietro negli anni, mischiato a temi abbastanza attuali e molto importanti che ti invitano anche a riflettere. Io, nei panni di Grania, cosa avrei fatto?

Grania ha purtroppo dovuto sopportare la vicenda di un aborto spontaneo del bambino che tanto desiderava dal suo amato compagno, una vicenda che ha fatto nascere in lei mille paure e insicurezze da farla scappare da New York, città dove si era costruita una vita da dieci anni, per tornare nella verde e tranquilla Irlanda a casa dei suoi genitori nel Devonshire, West Cork. Mentre cerca di superare il lutto incontra una fragile bambina circondata da un alone di mistero, figlia di una famiglia molto importante nella contea, che ha perso la madre da qualche anno per colpa del suicidio di quest'ultima. Le due anime con il cuore spezzato si incontreranno per instaurare un rapporto unico e indistruttibile che le aiuterà a superare i momenti più difficili e dolorosi che saranno costrette a vivere in quell'anno triste e travagliato.

Mette un po' tristezza? Probabilmente per come l'ho descritto un po'. Ho provato a riformulare il riassunto ma alla fine si arriva sempre lì. Purtroppo è così, Aurora e Grania ne passeranno tante, ma ad ogni ostacolo si avvicinano sempre di più. Complice può essere la storia passata delle loro due famiglie? Chi lo sa, lascio il giudizio a voi lettori, sperando di avvicinarvi alla lettura di questo bel libro.

Come detto prima, i temi attraversati sono tanti. All'inizio, il più sentito è il lutto: Grania ha perso un bambino che desiderava con tutta se stessa, si riuscirà mai a tornare quelli di prima dopo questo evento? Aurora l'ha sicuramente aiutata a superare il dolore. Forse perché anche lei stava ancora attraversando il suo lutto: la madre si era suicidata buttandosi dalla scogliera solo pochi anni prima.ù

Il secondo tema è l'amore, non solo l'amore tra due persone, ma anche l'amore di una madre, e un padre, e una figlia. Il padre di Aurora è spesso assente per lavoro, ma ha sempre fatto in modo che alla sua bambina non mancasse mai niente. Era preoccupato perché la vedeva spesso sola e sapere dell'amicizia con Grania è stato di grande sollievo per lui. Il rapporto tra Grania e Aurora si fa sempre più intenso che è difficile non pensare che Grania sia quasi la figura materna mancata alla bambina.

Il terzo tema è il passato, quello che ritorna quando non si è in grado di accettarlo. Le due famiglie, Ryan e Lisle hanno dei trascorsi di quasi cento anni, problemi che assillano ancora la madre di Grania, timorosa che ciò che sta succedendo tra la figlia e la bambina sia solo una ripetizione del passato. Un passato che ha sempre tenuto nascosto a tutti e finalmente si decide a raccontare alla figlia per darle la possibilità di fare la scelta giusta: evitare la famiglia che un tempo ha distrutto la loro o perdonare e ricominciare appunto perché è ormai passato?

C'è tanto in questo libro oltre che alla storia del romanzo, la ricerca di se stessi, la grande decisione di affrontare i propri difetti per non commettere gli stessi errori. Il perdonare, sia gli altri sia se stessi. Una grande storia avvincente e misteriosa che sicuramente non vi annoierà. Io ve lo consiglio.

 
Il segreto della bambina sulla scogliera di Lucinda Riley
Editore: Giunti
Uscita: 2015 (first 2011) 
Ambientazione: Cork, Irlanda
Genere: Romance 
Pagine: 480

Dopo un aborto che le ha spezzato il cuore, Grania Ryan lascia New York e la sua carriera di scultrice per tornare nel villaggio irlandese in cui è cresciuta. Un giorno, in mezzo alla tempesta, sulla scogliera a picco sul mare dove è solita fare lunghe passeggiate, scorge Aurora, una bimba orfana di madre da cui è subito attratta in modo misterioso. Ma quando la madre di Grania, nonostante i suoi numerosi ammonimenti, si accorge che la figlia si sta affezionando ad Aurora e al padre di lei, le consegna un plico di lettere gelosamente custodite negli anni. In quelle lettere è contenuta la storia dei Ryan e dei Lisle, due famiglie legate fin dai tempi della guerra e sui cui destini si stendono ombre oscure. Sarà proprio la piccola Aurora e la devozione che Grania prova per lei a spezzare le catene del passato.

You May Also Like

0 commenti

Quando commenti su Blogger, affidi a Google le tue informazioni.
Per saperne di più consulta il sito sulle Norme di privacy di Google. Qui trovi il sito aggiornato.